Menu
Incidenti stradali 2003
Vota e consiglia questo sito
Presentazione
Incidentalità stradale
Aspetti temporali
Incidenti mortali
Pericolosità e tipologia
Indice di lesività
Incidenti incroci 2001-2002-2003
Incidenti vie 2001-2002-2003
Cartografia
PRESENTAZIONE
UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA
DIRIGENTE DOTT. ANGELO ARCANGELI


L'appuntamento con il bollettino annuale sugli incidenti stradali, rappresenta ogni anno un'occasione preziosa, per aggiornare le conoscenze sul numero e gravitÓ dei sinistri e misurarne l'evoluzione.

La diminuzione degli incidenti stradali e la sicurezza stradale nelle aree urbane rappresentano forse una delle sfide pi¨ impegnative per la nostra amministrazione locale.
In linea con le direttive dell'Unione Europea, l'Italia ha come obiettivo la riduzione del numero dei morti e di feriti sulle strade del 40% entro il 2010, e l'introduzione del Nuovo Codice della Strada, ma soprattutto l'introduzione della patente a punti costituiscono potenti strumenti capaci di dissuadere pericolosi e scorretti comportamenti di guida.

Negli ultimi anni, il fenomeno dell'incidentalitÓ stradale ha acquisito una rilevanza sempre maggiore, richiamando l'attenzione ed il coinvolgimento dell'intera collettivitÓ ed, in particolare, degli organi di governo preposti alle politiche di intervento. Il costante aumento della mobilitÓ, ha infatti, comportato pesanti conseguenze in termini di sicurezza degli spostamenti, di cui gli incidenti stradali rappresentano la massima manifestazione negativa, andando a costituire uno dei pi¨ considerevoli problemi di salute pubblica del nostro paese.

L'attenta verifica dei dati elementari, la loro ricostruzione integrata nel periodo considerato, la georeferenziazione di ogni singolo incidente, sono gli elementi di forza di questo studio statistico che potrÓ offrire senz'altro agli operatori e agli amministratori uno strumento non solo di documentazione ma anche di interpretazione del fenomeno.

La valorizzazione della funzione statistica del Comune passa senz'altro dalla capacitÓ e dalla opportunitÓ che si pu˛ avere di offrire un supporto come questo alle scelte amministrative in funzione di politiche e di interventi efficaci per il miglioramento della qualitÓ della vita nella cittÓ.

In conclusione, l'analisi contenuta in questa pubblicazione, costituisce senz'altro un'attendibile base di dati disaggregata che vuole fornire informazioni a livello territoriale e migliorare il monitoraggio sull'effettivo livello di sicurezza stradale dell'intero territorio riminese.




A cura dell'Ufficio Statistica del Comune di Rimini
Sarti Aurelio - Capone Mariacristina - Oliva Giacomo.



Per la preziosa collaborazione e disponibilità, si ringraziano gli organi di Polizia Stradale, Polizia Municipale e Carabinieri del Comune di Rimini.